Scroll to top
Adress
Via dei Lombardi, 5
40069 Zola Predosa, BO
Phone
+39 051 6168711

Automotive post Covid: “abbiamo bisogno dell’Italia per ripartire”

Le case automobilistiche non ci stanno: “senza Italia non si riparte”

Questo è quanto hanno dichiarato i numeri uno di Volkswagen, BMW e Daimler, nel corso di un conference call con il Cancelliere Angela Merkel

Alla luce delle polemiche sorte a livello europeo, in cui alcuni Paesi si ipotizzava una ripartenza post Covid senza tenere conto della situazione italiana, gli addetti ai lavori del mondo dei motori affermano con forza che senza il coinvolgimento dei fornitori made in Italy non è possibile una vera ripartenza del settore.

Gli investitori scelgono l’Emilia Motor Valley per il riavvio automobilistico

Ora, con l’apertura della Fase 2, anche l’Italia fa il conto dei danni e si prepara alla ripartenza.

Grazie anche all’aiuto di investitori esterni, come nel caso del big cinese Faw, che proprio nei giorni scorsi ha annunciato la decisione di investire un miliardo nella Motor Valley Emiliana in tandem con Silk Ev. L’obiettivo è potenziare e innovare design e produzione di vetture elettriche e plug-in di alta gamma e sportive. Oltre a questo il piano prevede delle nuove assunzioni entro giugno.

Automotive Restart - VRM SPA

Il governo dovrebbe aiutare le aziende italiane a sostenere l’economia del Paese

Automotive restart - Florenzo Vanzetto - VRM SPA

Da Ferrari a Ducati, i leader di settore hanno già riacceso i motori della produzione.

Tra loro anche il Gruppo VRM SPA, attento a tutte le precauzioni in termini di sicurezza, fiducioso in supporto anche da parte dello Stato: “Abbiamo riaperto e stiamo facendo di tutto per sostenere la ripresa e ci auguriamo di farcela e do continuare una proficua collaborazione con le Case Tedesche ed Europee – ha commentato l’AD VRM Florenzo Vanzetto.

“Ci auguriamo che il Governo continui ad intervenire a supporto delle imprese italiane, motore della nostra economia”.

This page is also available in: English