Scroll to top
Adress
Via dei Lombardi, 5
40069 Zola Predosa, BO
Phone
+39 051 6168711

Fashion sostenibile

I brands di lusso sotengono la ricerca scientifica

Non solo fashion sostenibile dal punto di vista sociale e ambientale, nell’epoca post Covid i brand di lusso sono in prima linea per il supporto alla ricerca scientifica. Dopo settori tra cui anche l’automotive, ora i grandi nomi della Moda scendono in campo per impegnarsi anche dal punto di vista economico con donazioni e fondazioni a scopo scientifico.

Ne è un esempio Bulgari che, dopo aver già fatto un’importante donazione a sostegno del reparto di ricerca dell’ ospedale Lazzaro Spallanzani di Roma, dove lavora il team che per primo in Italia riuscì a isolare il virus, ora ha annunciato la nascita del Bulgari Virus Free Fund, un’organizzazione no profit che finanzierà la ricerca di diversi tipi di virus. In particolare il fondo supporterà il Jenner Institute of the University of Oxford e e appunto l’Istituto Nazionale per le Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani a Roma.

Leggi l’articolo completo

Fashion sostenibile - post Covid - VRM SPA.jpg

Non solo sostenibilità ma impegno in prima fila

“E’ molto importante che le maggiori maisons siano impegnate in prima persona a supportare la ricerca e che soprattutto sempre più rinnovino i propri processi produttivi allineandoli ad un’idea maggiore di etica e sostenibilità” – commentano dalla direzione di Metalplus azienda italiana che si occupa di accessori e componenti metallici per i maggiori brand di lusso nell’ambito della moda, da quest’anno parte del gruppo VRM SPA .

La speranza è che molti altri seguano l’esempio della maison.

La Moda sta ripartendo

Nel frattempo anche laModa italiana sta ripartendo tra eventi ancora rigorosamente web e anche qualche ritorno alla normalità con appuntamenti live.
Dal 14 al 17 luglio debutta infatti la prima Digital Fashion Week con le collezioni uomo e le precollezioni uomo e donna P-E 2021 a cui hanno aderito 37 brand tra cui Prada, Gucci, Missoni, Ferragamo, Tod’s

Alcune maisons hanno scelto di organizzare comunque sfilate live, con pubblico ristretto, per poi trasmetterle in digitale. TRa loro Etro e Dolce&Gabbana.
La formula ibrida del live show trasmesso in streaming è stata adottata anche da Valentino e Diorper le sfilate haute couture che si terranno rispettivamente il 21 luglio a Cinecittà e il 22 luglio a Lecce..

Leggi l’articolo completo

This page is also available in: English